Haemorhous mexicanus

Members
  • Numero contenuti

    236
  • Iscritto

  • Ultima visita


Reputazione Forum

194 Excellent

Su Haemorhous mexicanus

  • Rank
    Advanced Member

Attività di Haemorhous mexicanus

  1. Haemorhous mexicanus ha aggiunto un messaggio nella discussione L'ORNICOLTURA e alla fine….   

    Speriamo per un grande miglioramento, ad una realtà ornitologica semplice: dove noi,  non siamo numeri, proprio come fa la FEO.....
     
    • 0
  2. Haemorhous mexicanus ha aggiunto un messaggio nella discussione durante una passeggiata   

    Sembra che sia un nido di Cornacchia, anche se i nidi di Cornacchie sono riutilizzati anche da altri uccelli.
    • 1
  3. Haemorhous mexicanus ha aggiunto un messaggio nella discussione BUONE VACANZE....   

    Vacanze, vacanze, vacanze; estate, estate, estate, buone vacanze. Caldo, caldo, caldo; traffico, traffico, traffico… Divertiamoci!  Riposiamoci e passiamo le migliori vacanze, per tornare carichi più che mia!
    • 0
  4. Haemorhous mexicanus ha aggiunto un messaggio nella discussione allontanare le api   

    Figurati..... 
    • 1
  5. Haemorhous mexicanus ha aggiunto un messaggio nella discussione svezzato nidiate di cardellini   

    Scusa Toto, non sono d'accordo con le affermazioni di questo tizio che hai conosciuto. Lui potrà avere le sue ricette e può darsi che nel suo allevamento funzionino, ma da qui ad affermare che tutti allevano in maniera sbagliata c’è ne vuole…. Io, utilizzo semi germinati e ti posso assicurare che non ho mai avuto alcun problema. Credo che i semi germinati rappresentino la base alimentare per tutti i fringillidi. Non credo neanche che sia possibile riprodurre cardellini in gabbie da 45 o 60 cm perchè tutti gli indigeni hanno bisogno di ampi spazi per poter rendere al meglio nella fase riproduttiva. Può darsi che a volte possa andar bene, ma in che percentuale bassa. La maggior parte dei fringillidi da molti problemi di riproduzione anche in voliera figuriamoci in gabbiette da 45cm. Sono convinto che quelli che proveranno ad allevare Major in gabbie da 45 \ 60 cm andranno incontro a grosse delusioni. Questa è la mia opinione.
    • 5
  6. Haemorhous mexicanus ha aggiunto un messaggio nella discussione allontanare le api   

    Rivolgiti a un coltivatore locale, lui ti dovrebbe dare delle indicazioni.
    • 1
  7. Haemorhous mexicanus ha aggiunto un messaggio nella discussione allontanare le api   

    Ti capisco brutta situazione! Se ci sono tante api, allora c’è un alveare. Fai attenzione non tentare di levarlo tu, è molto pericoloso. Un alveare ospita generalmente da 10.000 a 50.000 api. Alcune api sono più aggressivi di altri, se l'alveare è minacciato o se qualcuno ci si avvicina troppo le api vi assaliranno. Per risolvere il problema ti consiglio di cercare su internet o sulle pagine gialle gli apicoltori o un disinfestatore da contattare.
    • 2
  8. Haemorhous mexicanus ha aggiunto un messaggio nella discussione maschera rossa   

     Ecco le indicazioni: Se un uccello perde qualche penna o piuma in qualsiasi momento dell’anno, la rinnova in breve volgere di tempo dalle due-tre settimane per le secondarie, alle quattro settimane per le remiganti e alle sei per le timoniere 30 – 40 giorni, ma un ricambio totale del rivestimento plumeo viene portato a termine annualmente. La muta vera e propria è effettuata di solito tra agosto e settembre, ma talvolta ha inizio nel mese di luglio. La muta dal piumaggio avviene in tempi e con modalità differenti tra adulto, adulto anziano e nidiaceo. Muta negli adulti: Normalmente per gli adulti, avviene subito dopo aver portato a termine l’ultima covata annuale ed il ricambio delle penne è totale, ma non tutti igli uccelli entrano in muta contemporaneamente e la sua durata può variare da volatile a volatile. Muta negli anziani: gli uccelli “anziani” hanno normalmente una muta difficoltosa, dovuta al prolungarsi della crescita delle nuove penne, ed alla mancata ricrescita di alcune, e negli ultimi anni di vita, il soggetto appare sempre più “spennacchiato” e quasi in perenne muta. Durata della muta: La durata della muta, di norma si protrae per un mese e mezzo o due mesi circa 6 settimane. l’ipofisi (ghiandola endocrina) svolge svariate funzioni tra le quali l’aumento del flusso sanguigno alle papille poste alla base di ciascuna penna che stimolano i follicoli alla formazione di nuove penne e piume e che crescendo espellono dal follicolo le vecchie penne facendole cadere. 
    • 8
  9. Haemorhous mexicanus ha aggiunto un messaggio nella discussione eccomi di nuovo tra voi..............   

    Allora bentornato 
    • 0
  10. Haemorhous mexicanus ha aggiunto un messaggio nella discussione diluito e doppio diluito   

    Ma grazieeeeeeeeeeee
    • 1
  11. Haemorhous mexicanus ha aggiunto un topic in Genetica   

    diluito e doppio diluito
    Chi di voi mi può dare dei chiarimenti sul diluito e doppio diluito? Che mutazioni sono?
    • 2 risposte
    • 57 visite
  12. Haemorhous mexicanus ha aggiunto un messaggio nella discussione Il rientro nel forum di un vecchio utente   

    Allora bentornato  
    • 0
  13. Haemorhous mexicanus ha aggiunto un messaggio nella discussione la muta   

    Grazie 
    • 0
  14. Haemorhous mexicanus ha aggiunto un messaggio nella discussione la muta   

    Come faccio dopo il periodo di svezzamento ad aiutare i novelli per la muta?
    • 0
  15. Haemorhous mexicanus ha aggiunto un messaggio nella discussione stressato e di cosa?   

    Grazie Fanello 
    • 1
  • advertisement_alt