coccidiosi

6 risposte in questa discussione

Inviato

Ciao mi parlate più specificamente della coccidiosi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato

Salve passion corrugated.

Tutti e ovunque parlano di coccidi, ma spesso le notizie sono inesatte. I coccidi sono microrganismi che nella loro forma classica vivono all’interno delle cellule della mucosa intestinale. Per liberarsi e uscire con le feci per infettare altri volatili devono rompere la cellula e così facendo possono causare diarrea. Solitamente causano diarrea e calo di peso del volatile. In alcuni casi possono entrare sul sangue  disagiando milza e fegato. I farmaci utilizzati per curare la coccidiosi, sono i sulfamidici. Questi   non uccidono il coccidio, ma ne impediscono la replicazione. A dosaggi alti o per tempi prolungati possono dare sindrome emorragica, con perdita di sangue cloaca, maso o bocca.

Consiglio di portare i vostri soggetti a visita veterinaria viaria.

a 23 persone è piace questo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato

Ok molto chiaro…. ;) Ti sono grata……

a 1 persona è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato

Spiegazione fatta benissimo. Grazie Antonio!

a 1 persona è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato

Salve passion corrugated.

Tutti e ovunque parlano di coccidi, ma spesso le notizie sono inesatte. I coccidi sono microrganismi che nella loro forma classica vivono all’interno delle cellule della mucosa intestinale. Per liberarsi e uscire con le feci per infettare altri volatili devono rompere la cellula e così facendo possono causare diarrea. Solitamente causano diarrea e calo di peso del volatile. In alcuni casi possono entrare sul sangue  disagiando milza e fegato. I farmaci utilizzati per curare la coccidiosi, sono i sulfamidici. Questi   non uccidono il coccidio, ma ne impediscono la replicazione. A dosaggi alti o per tempi prolungati possono dare sindrome emorragica, con perdita di sangue cloaca, maso o bocca.

Consiglio di portare i vostri soggetti a visita veterinaria viaria.

Concordo!

a 1 persona è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato

Discussione INTERESSANTE 9_9

a 1 persona è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un membro per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra community. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora

  • advertisement_alt