• Amministratore
  •  
    Qui puoi scrivere tutte le notizie avvenute
     

Proteine

Solo consigli ed esperienze per un buon allevamento.

Moderatori: Ondulato, Mario.dg83, Antonio P., GiuseppeMicali

Rispondi
Avatar utente
Presidente FEO O.
Site Admin
Messaggi: 887
Iscritto il: mer mar 17, 2021 11:27 am

Proteine

Messaggio da Presidente FEO O. »

Dopo ampia discussione su questa DOMANDA NEL forum FEO vecchio riportiamo le risposte più importanti e utili


Ma hai fringillidi si possono dare le proteine?

Salve Anna approfondendo il discorso proteine va detto che servono soprattutto per reintegrare quelle dei tessuti. È evidente che mentre un soggetto adulto le proteine sono quelle per il mantenimento e il rinnovamento cellulare dei tessuti, in un giovane sono da considerare anche quelle necessarie all’accrescimento del corpo e delle piume. Buona parte del corpo di un uccello è costituito da proteine per cui, quando si parla di accrescimento, è come parlare di accestimento proteico, anche se tale accrescimento raggiunta la maturità cessa e si inverte con la vecchiaia. In ogni caso detto che un adulto ha bisogno di calorie per il movimento dei muscoli e di proteine per il mantenimento e rinnovo dei tessuti. Normalmente si tende ad offrire degli alimenti con grandi quantità di semi oleosi o pastoncini non idonei.

Ciao Anna, concordo con quanto scritto da Renzo, va aggiunto che il nidiaceo ha bisogno di meno calorie perché si muove meno, ma ha bisogno di più proteine perché deve accrescere la sua massa corporea.
Volendo fare un esempio sull’alimentazione come più volte citato molti usano il pastoncino all’uovo tutto l’anno quando sarebbe necessario soltanto nella prima settimana di vita dei nidiacei, non comprendendo che tutto ciò è a discarico della salute del fegato e dell’intestino che ne possono restare intossicati fino alla morte.



Perfetto..... Infatti io sto attenta all'alimentazione, ma è bene avere sempre dei consigli.


L’alimentazione ha lo scopo di fornire la materia necessaria per accrescere la propria massa, reintegrare la sostanze usurate, mantenere costante la temperatura e muovere i muscoli.
Tale energia viene incamerata dagli alimenti ingeriti, durante la digestione, sotto forma di zuccheri, grassi e proteine.


I fringillidi sono uccelli granivori e per questo tipo di alimentazione hanno sviluppato un particolare apparato digerente ed un altrettanto specializzato becco, che permette loro di procurarsi i semi con facilità e di sbucciarli.




Grazie per le risposte ben precisate. In questa passione è importante, dunque, conoscere bene le caratteristiche di allevamento, per imparare ad usarle e dosarle nei migliori dei modi, senza abusarne. Sono contenta di stare in questo forum…..



Diverse specie di uccelli utilizzano circa il 55% di proteine, che sono contenute nell’alimentazione giornaliera per soddisfare le esigenze sia del corpo che del piumaggio. Solo il 55% dei protidi presenti nell’alimento viene utilizzato per l’aumento di peso giornaliero o per la produzione di uova/giorno o per la crescita delle piume/giorno, quindi bisogna aggiungere alimenti proteici per soddisfare le esigenze produttive. Quindi le specie adulte il livello proteico %/giorno/per il mantenimento e di circa 2% per il mantenimento; per moderata attività 3%; per uccelli sedentari circa il 4%.
(Ti ringrazio per questa domanda davvero interessante).





Sono d’accordo


Immagine Immagine

Rispondi