• Amministratore
  •  
    Qui puoi scrivere tutte le notizie avvenute
     

Incardelati chiari

Vari Ibridi.

Moderatori: Ondulato, Mario.dg83, Antonio P., GiuseppeMicali

Rispondi
Avatar utente
Piero
Messaggi: 40
Iscritto il: gio mar 18, 2021 12:16 pm

Incardelati chiari

Messaggio da Piero »

Per gli incardelati chiari che cardellino ci vuole?


36 55 50 40

Avatar utente
Gigi
Messaggi: 34
Iscritto il: mar apr 27, 2021 10:11 pm

Re: Incardelati chiari

Messaggio da Gigi »

Con gli ibridi il risultato non è affatto garantito, quindi non c'è un uno standard di incardellato, (per intenderci, ibrido ottenuto tra cardellino maschio per canarina femmina) può venire con numerosissime variabili e forse il bello è proprio che non puoi prevedere cosa nascerà dall'accoppiamento che fai.



Detto questo, però, la probabilità di ottenere l'ibrido pezzato aumenta esponenzialmente impiegando la canarina lipocromica, (i lipocromici per intenderci sono quelli tutti di un colore) visto che Il cardellino è considerato un melaninico, se lo accoppi con una canarina melaninica verranno tutti incardellati scuri, ma non macchiati o pezzati.

Però con una canarina lipocromica (gialla,bianca dominante o rossa) la maggior parte dei figli sarà scura, alcuni con qualche macchia e pochi pezzati

(con grosse macchie chiare)

Poi ci sono le canarine cosidette (ad occhio rosa o rosso),che derivano da accoppiamenti di canarini isabella o satinè, è sono in grado di trasmettere il fattore diluizione agli ibridi,

mentre le mosaico a occhi rosa molto ricercate (le mosaico sono bicolore ma eccezionalmente considerate lipocromiche)danno piu possibilità di ottenere ibridi pezzati o totalmente acianici.

Detto cio bisogna affermare che anche il cardellino influisce, e non poco sul risultato;

cardellini con "fava" alla gola e/o una o più unghie acianiche (prive di melanine...ossia una forma di pezzatura)danno risultati migliori degli ancestrali.

in effetti prevenire il colore di un ibrido è difficile perchè l'unione di due specie differenti ma affine tra loro, spesso nn da i risultati prefissati. Nell'ibridazione si deve tenere conto della dominanza o recessivita genetica dei soggetti, questo perchè, a volte due dominanti si equivalgono, cioè nn riescono a prevalere sull'altro ed in prima generazione escono ibridi che presentano fenotipo al 50% dei genitori.

In alcuni casi il cardellino ancestrale è dominante su alcune parti del suo fenotipo,(vedi mascherina rossa o banda alare gialla) mentre su altre parti nn lo è. Stessa cosa avviene con i canarini è sempre da vedere la dominanza genetica ( canarini lipocromi dominanti sono tutti gli intensi e il bianco soffuso).

Discorso differente se andiamo ad accoppiare un cardellino portatore di mutazione (lutino, satinè, agata o un favato) con una canarina 5 fattore diluizione + Ino, (isabella occhi rossi, satinè occhi rossi, bruno pastello, isabella pastello, albino, bianco recessivo) la possibilità di avere ibridi a fondo chiaro aumenta.

Geneticamente si deve avere ben conoscenza dei riproduttori, tenendo presente la trasmissione sesso legata, la dominanza, se recessivi, da quale ceppo provengono, i colori e la mutazione.
103 102 100

Avatar utente
Toto23
Messaggi: 27
Iscritto il: mar mag 11, 2021 10:08 pm

Re: Incardelati chiari

Messaggio da Toto23 »

Bisogna tenere presente che la mutazione è un conto e il bianco è un altro. Per fare maschi ad occhi rossi ci vuole che il gene sia presente sia sul maschio che sulla femmina, per fare invece bianchi a occhi neri è tutta un'altra storia. Il bianco totale o quasi lo si potrebbe ottenere solo con un gran colpo di fortuna usando una canarina lipocromica ma usando anche un cardello che sia discendente da soggetti pezzati e magari pezzato anche lui. Poichè la presenza del bianco è frutto di trasmissione quantitativa, avendo la canarina completamente lipocromica sta tutto nella capacità del cardello di trasmettere la pezzatura la possibilità di ottenere un bianco completo, sempre che poi la pezzatura sia bianco dominante. Anche nei cardellini sembrano essere presenti i due tipi di bianco e quindi i tentativi andrebbero fatti anche con canarine bianco recessive oltre che con le lipocromiche.
242 211 103 30 77

Avatar utente
Esuperanzi R
Messaggi: 37
Iscritto il: sab apr 24, 2021 10:32 pm

Re: Incardelati chiari

Messaggio da Esuperanzi R »

"Poi ci sono le canarine cosidette (ad occhio rosa o rosso),che derivano da accoppiamenti di canarini isabella o satinè, è sono in grado di trasmettere il fattore diluizione agli ibridi,"
Mi dispiace Gigi, ma non trasmettono proprio nulla, sono fattori legati al sesso e solo i maschi possono trasmettere la mutazione.
99 80 78 77 64 62

50 44 32 30

Avatar utente
Piero
Messaggi: 40
Iscritto il: gio mar 18, 2021 12:16 pm

Re: Incardelati chiari

Messaggio da Piero »

grazie per le informazioni utilissimeeeeeeeee
36 55 50 40

Rispondi