• Amministratore
  •  
    Qui puoi scrivere tutte le notizie avvenute
     

Tangara della Cayenna

Qui si possono mettere tutte le discussioni del nostro hobby che servono per migliorare e tutelare il mondo dell'ornitofilia.....

Moderatori: Ondulato, Mario.dg83, Antonio P., GiuseppeMicali, MARIO 51

Rispondi
Avatar utente
Massimo
Messaggi: 147
Iscritto il: lun apr 26, 2021 10:24 pm

Tangara della Cayenna

Messaggio da Massimo »

Tangara della Cayenna
Il Tanager giallo (Stilpnia cayana) è un uccello passeriforme della famiglia Thraupidae. È anche popolarmente conosciuto con i nomi sai-de-asas-verdes (Descourtilz), sai-amarelo, guiraperá (nome indigeno), saira-cabocla, saira-tamanduá (Espírito Santo), capelo, sanhaço-caboclo, sanhacira (Minas Gerais), guriatã-do-coqueiro (Rio Grande do Norte), sanhaçu-macaco (Ceará), frê-vicente (Pernambuco) e sanhaço-iris o sanhaço-ira (San Paolo).
Nome scientifico

Il suo nome scientifico significa: (uccello danzante di Caienna o proveniente da Caienna.)
Caratteristiche

Il maschio ha un piumaggio giallo dorato e una notevole maschera nera, che si estende attraverso la gola e passa attraverso il centro del ventre, che si differenzia nelle diverse sottospecie, che si dividono in due gruppi: cayana e flava. Il gruppo Cayana si trova nella regione settentrionale dell'Amazzonia e i maschi non hanno una maschera nera, ma solo una macchia scura intorno agli occhi. Il gruppo flava si trova nella maggior parte del Brasile, dal nord-est al sud-est e al Midwest, ei maschi hanno un'ampia maschera nera.

La femmina è più pallida e manca di una maschera nera. In entrambi i sessi le ali sono di un verde brillante.

Pesa circa 20 grammi e misura 15 centimetri.
sottospecie

Ci sono 7 sottospecie riconosciute e sono divise in 2 gruppi: cayana e flava. Alcuni studiosi sostengono che sarebbe meglio dividerli in due specie diverse Stilpnia cayana e Stilpnia flava. La differenza fondamentale tra i due gruppi è che nel gruppo Cayana il negro è limitato alla maschera, mentre nel gruppo flava il negro si estende al torace e alla parte superiore del ventre.

GRUPPO CAYANA: Si trova nella regione settentrionale dell'Amazzonia, nei seguenti paesi: Brasile, Suriname, Guyana francese, Guyana, Venezuela e Colombia.

sc Cayana (Linnaeus, 1766) - E-Colombia (da S a Meta e Vaupés) e Venezuela (da S a Cerro Yapacana, in C Amazonas, e Bolívar), localmente attraverso le Guiane fino alla costa del NC Brasile (Amapá); popolazioni isolate nel Perù nord-orientale, nel Perù sud-orientale e nelle adiacenti Bolivia N e C in Brasile (R Madeira; R Negro).

sc fulvescens (Todd, 1922) - Colombia, su entrambi i versanti delle Ande e all'estremità N (S di Norte de Santander).
Simile al precedente, ma più grande e di colore più chiaro.

GRUPPO Flava: Si verifica nella maggior parte del Brasile. Si trova nelle regioni nord-est, sud-est e Midwest. Si verifica anche in Paraguay e nel nord dell'Argentina.

sc huberi (Hellmayr, 1910) - Isola di Marajó (NE di Pará), nel Brasile settentrionale.
Questa sottospecie è intermedia tra i gruppi Cayana e Flava. Le parti inferiori sono simili ai clorotteri, ma il nero è meno intenso. i fianchi e le copritrici caudali inferiori sono simili alla cayana. È interessante notare che le femmine di questa sottospecie hanno anche ali e code blu.

sc flava (JF Gmelin, 1789) - NE Brasile (CE Pará; C Maranhão e Ceará N S N a Goiás e Bahia S).
Di dimensioni simili alla precedente, ma la sua colorazione è generalmente più scura e le copritrici alari inferiori sono di colore giallo biancastro. Maschera nera più piccola che nei clorotteri.

sc sincipitalis (Berlepsch, 1907) - Goiás (tranne N), nel Brasile CE.
Si distingue dalle precedenti per avere una striscia frontale giallo-marrone e la parte posteriore ha una sfumatura verdastra.

sc margaritae (JA Allen, 1891) - C Brasile (Mato Grosso).
Simile ai clorotteri, ma il suo dorso ha una tonalità verdastra, come sincipitalis.

sc chloroptera (Vieillot, 1819) - Sud-est del Brasile (Minas Gerais, São Paulo e Paraná al Rio Grande do Sul), Paraguay e NE Argentina (Misiones).
È di grandi dimensioni, con la maschera nera che si estende sulla gola, sul petto e fino alla parte superiore del ventre. La corona e il dorso sono giallastri, mentre le copritrici alari sono nere (anziché verdastre).

Questo tanager si nutre di frutta e insetti come termiti e vespe. Frequenta solitamente mangiatoie e alberi con frutti maturi, come il lentisco rosso (Schinus terebinthifolia), la magnolia (Magnolia spp) e il tapiá o tanheiro (Alchornea glandulosa). Puoi andare a una fontana di acqua zuccherata per i colibrì.

riproduzione

Il nido, a forma di coppa aperta, è costituito da foglie, radici ed erbe e circondato da sottili radici. Viene posta su rami frondosi a circa 2 metri dal suolo, in alberi bassi e isolati. La deposizione normalmente consiste in 2 o 3 uova. Le uova sono biancastre, azzurre o bianco-marrone con macchie marroni su un polo. La femmina, sebbene assistita dal maschio, è responsabile della maggior parte della costruzione del nido, dell'incubazione delle uova e del riscaldamento dei piccoli. Durante questo periodo il maschio rimane in prossimità del nido e alcuni possono nutrire la femmina. Il maschio aiuta anche a nutrire i piccoli.
Abita foreste aperte e ripariali, aree coltivate, parchi e giardini. Vive in coppia o in piccoli gruppi.


90 88 67 66

Rispondi